I principi etici fondanti di GiraGirasole riguardano:

La tutela dei diritti del bambino, quali il diritto di stare bene, di sentirsi riconosciuto, ascoltato e amato, protetto e accudito, il diritto di esprimere la propria unicità e originalità, di imparare a fare e a compiere delle scelte nel graduale raggiungimento della propria autonomia, il diritto di sperimentare e scoprire il mondo, di crescere e realizzare se stesso in armonia con i propri bisogni, desideri, talenti.

L’idea di scuola come ambiente di vita, di relazione e di apprendimento, garantito dalla professionalità degli insegnanti e dal dialogo sociale con le famiglie e con la comunità.

Il clima educativo, “stare bene a scuola” come indicatore di qualità e benessere che si esplica attraverso la ricerca attiva del tempo disteso e lieve che permette al bambino di giocare, riposare, dialogare, scegliere, osservare, ascoltare, crescere con sicurezza e tranquillità, di sentirsi sicuro di sé e delle attività che sperimenta e nelle quali si esercita.

Lo stile educativo fondato sull’accoglienza, sull’osservazione e sull’ascolto, sulla progettualità elaborata collegialmente, sulla presenza rassicurante e attenta, ma che lascia spazio e autonomia alle iniziative dei bambini, anzi le coglie come spunto di idee da sviluppare in uno scambio armonico di relazioni, emozioni e vissuti.

Il rispetto, il riconoscimento e la valorizzazione delle diversità e delle specificità di ogni bambina e della sua famiglia.

L’ascolto dei bisogni delle famiglie offrendo risposte e soluzioni organizzative e pedagogiche adeguate con la piena consapevolezza che la famiglia rappresenta il primo e fondamentale “luogo” educativo. 

La cultura del lavoro attraverso il  rispetto del lavoratore, della sua personalità, delle sue attitudini e dei suoi talenti; la valorizzazione umana ancor prima che professionale; la partecipazione, lo sviluppo di legami di corresponsabilità e la cooperazione; l’orientamento verso i valori di solidarietà, di accoglienza, di rispetto, di dialogo; la creazione di un luogo di lavoro organizzato, stimolante, gratificante; l’apertura  alla ricerca, alla formazione e all’aggiornamento permanente.