Da anni, l’equipe educativa di Gira Girasole segue il metodo dell’esperienza globale che permette al bambino un approccio ludico ed espressivo, incentivando la sua curiosità e il piacere di fare ed esplorare cose nuove.

Ciò che fa della nostra metodologia una pratica educativa viva e attiva è la profonda consapevolezza che il bambino percepisce la realtà che lo circonda, vive l’esperienza, sperimenta e conosce se stesso nella sua “globalità” cogliendo la vitalità, l’essenza delle cose e dialogando “simbolicamente” con tutto ciò che produce movimento, rumore, suoni, che ha colore e odore, … da cui fa partire l’avventura della conoscenza, lo stupore della scoperta.

 

Da qui la nostra scelta di promuovere un approccio che miri alla formazione globale del bambino sotto tutti i punti di vista: affettivo, motorio, espressivo, comunicativo, sociale.

Questo modello pone l’attenzione sui molteplici linguaggi espressivi che si rivelano fondamentali per un apprendimento attivo, apprendimento vissuto soprattutto come percorso di ricerca, curiosità, scoperta, creatività, relazione, condivisione, per contribuire ad una pluralità delle conoscenze e costruire una pedagogia dei sentimenti dove l’accoglienza e la com-partecipazione siano importanti valori da perseguire.